Il primo Orto Urbano a Catania: circolarità e condivisione.

Info

WHAT will be done

Description:

Una barca da pesca che diventa fioriera, cassoni angolari che delimitano piccole aree per la coltivazione condivisa di piante e ortaggi locali, “orto-panche” per socializzare, e uno spazio ludico per i più piccoli: ecco alcuni dettagli del progetto dell’orto urbano che Dusty donerà alla città di Catania, e in particolar modo ai residenti dello storico quartiere della Civita, antico borgo marinaro.

Si tratta di un percorso agro-letterario permanente, con arredi amovibili, disegnato da cinque alunni del Liceo Classico “Mario Cutelli”, capofila nella provincia etnea della Rete nazionale delle Scuole Green.

L’azione rappresenta la fase finale del corso di educazione ambientale “Dusty Educational” avviato nei mesi di marzo e aprile 2021 per oltre mille studenti e docenti dello storico liceo catanese, e proseguito con il contest di progettazione partecipata dedicato alla realizzazione di un orto urbano per la coltura biologica di prodotti agricoli e/o piante aromatiche scelti come bene comune.

L’obiettivo dell’azione coincide perfettamente con l’imperativo, ormai proverbiale, della mission di Dusty: «Seminare Bellezza», non solo in senso metaforico ma stavolta anche in senso letterale, concreto, attivando processi didattici, di relazione e di inclusione sociale.

 

Info tecniche e logistiche

Gli studenti liceali sono stati chiamati a immaginare e ideare un orto urbano nel Largo XVII Agosto, nel quartiere della Civita di Catania. «Giocando a fare i geometri» – così hanno scritto nella loro relazione finale – gli alunni Giorgia Certo, Azzurra Mortillaro, Jasmine Romeo, Vincenzo Sansone Grimaldi di Nixima e Federica Spampinato hanno vinto la sfida con gli altri tre gruppi di lavoro che hanno partecipato.

La giuria li ha premiati per «aver saputo coniugare botanica e letteratura, analisi storica, geografica e architettonica, offrendo anche interessanti spunti d’originalità e attenzione all’accessibilità dei luoghi per tutti i cittadini».

L’amministratore di Dusty Rossella Pezzino de Geronimo ha presieduto la commissione di valutazione composta da: Francesca Ferreri dell’Anguilla (docente del Liceo Cutelli), Barbara Mirabella (assessore comunale all’Istruzione), Mario Faro (Fondazione Radicepura), Antonio Iraci (architetto).

Il tipo di intervento è permanente nella sua idea di funzione e uso per la cittadinanza, tuttavia è concepito in maniera modulare e con elementi amovibili. Cinque le aree individuate: la prima per la coltivazione della terra grazie ai “cassoni-orto”, la seconda per l’attività fisica, poi l’area ludica per i bambini, un’altra per stendere i panni, e infine l’area della socializzazione caratterizzata dalle “orto-panche”.

Il gruppo di lavoro ha affrontato la sfida della progettazione a 360 gradi: gli autori hanno approfondito il rapporto socio-antropologico tra il quartiere della Civita e il mare; hanno legato, tramite il filo conduttore della valorizzazione, il patrimonio locale orto-frutticolo con quello poetico-letterario di cui questi luoghi sono stati scenario; e hanno messo a punto la concreta fattibilità di interventi di riqualificazione urbana.

La consegna alla città avverrà giorno 26 novembre alle ore 15.

Location

WHERE it will take place

Country:

Italy - Sicilia

Address:

Catania
Largo XVII agosto
1
95100

Action Developer

WHO will run the show

Entity:

Dusty srl
# Business/Industry

How can you get in contact:

http://www.dusty.it
mail

• WHEN

will it happen?

Dates of the proposed action:

24/11/21, 26/11/21

• WHY

join hands and minds to prevent waste?

Check out other actions that will cover these themes:

Thematic Focus: Circular Communities

Help the world,
share this action!

Related actions

Menu