Re-Made, #bethechange

Info

WHAT will be done

Description:

Dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile di Agenda 2030, quello che maggiormente riguarda Re-Made, #bethechange è il dodicesimo (Consumo e Produzioni responsabili), obiettivo non più rinviabile che richiede un immediato cambio di rotta.
A tal proposito le indicazioni sempre più consolidate a livello UE ed internazionale volte alla circolarità, richiedono nuovi modelli di progettazione dei prodotti (per favorire riuso, riutilizzo, recupero, separazione di fibre miste, etc.), riducendo gli impatti ambientali e il consumo di risorse per la sua produzione (meno acqua, meno energia, meno sostanze pericolose, etc.).
Il motivo principale è sensibilizzare e resposabilizzare i cittadini e gli operatori  della filiera della moda e degli abiti usati, proponendo un modello che possa favorire il processo di economia circolare, unico modo in questo settore per diminuire l’impatto devastante che ha sull’ambiente.
Ma il progetto si prefigge di sostenere diversi altri obiettivi dell’Agenda. Sicuramente il primo, in quanto agisce sulle persone che hanno minori opportunità, ma anche l’ottavo, con azioni di inclusione al lavoro, il nono con l’adozione di innovazione nei processi, il 13simo e il 15simo favorendo logiche di riuso e riciclo, in un settore tra i più inquinanti al mondo, e il 17simo prevedendo partnership con stakeholder dei Paesi terzi, tali da riorganizzare le modalità di rotazione degli abiti usati che ad oggi utilizzano questi paesi come discariche a cielo aperto.

Re-Made, #bethechange, al fine di rendere più efficace e concreto il processo di economia e solidarietà circolare, si occupa di promuovere e realizzare azioni di sensibilizzazione e di cittadinanza attiva, con il supporto di partner pubblici e privati, funzionali al raggiungimento dei risultati attesi. A Messina, in Via San Cosimo, 1, si trova il centro di raccolta, selezione e smistamento delle donazioni degli abiti e accerrosi usati, che vengono poi destinati a diversi canali di ri-utilizzo e ri-generazione. Una parte significatica viene destinata a coloro che hanno maggiore bisogno, in particolare alle cosiddette “nuove povertà”. Nel caso specifico si vuole promuovere un’iniziativa totalmente in linea con il concetto di riduzione del consumo, da programmare nel periodo 19 – 22 novembre, a Messina. Prendere parte con due momenti tra loro correlati. Il primo si chiama HAPPY Bag, finalizzato a sensibilizzare i cittadini al ri-utilizzo di abiti usati Verrà allestito un sito dove esporre abiti usati, suddivisi per tipologia di abito, età di riferimento e sesso, con al centro una bilancia dove pesare gli abiti che si intendono portare via, dopo averli inseriti in bags, appositamente preparate che potranno contenere 1, 3 o 5 kg. Sarà una “Sfia per l’ambiente” con l’obiettivo di raggiungere la donazione e il ri-utilizzo di almeno 2.000 kg. Nella location e nel sito di BENEFIT verrà apposto uno schermo countdown, dove mettere in evidenza il risparmio di emissione di CO2, di utilizzo di acqua e tutti gli altri benefici che tale azione consentirà di raggiungere TUTTI INSIEME.

Il secondo si chiama B.LAB, un concept di Laboratori sartoriali sociali, basato sulle tecniche di ri-generazione di abiti usati, tessuti e scarti di fabbrica (upcycling), al quale far partecipare i cittadini, con lo scopo di trasformarli materiali di scarto e abiti usati in nuove ed esclusive creazioni. Le creazioni realizzate in quel periodo verranno propostae con un’azione di fundraising a potenziali donatori.

Location

WHERE it will take place

Country:

Italy - Sicilia

Address:

Messina
Via San Cosimo
1
98100

Action Developer

WHO will run the show

Entity:

BENEFIT Cooperativa sociale
# Association/NGO

How can you get in contact:

htttp://benefit2.org
info@benefit2.org Benefit2.0

• WHEN

will it happen?

Dates of the proposed action:

19/11/22, 20/11/22, 21/11/22, 22/11/22, 23/11/22, 24/11/22, 25/11/22, 26/11/22, 27/11/22

• WHY

join hands and minds to prevent waste?

Help the world,
share this action!

Related actions